Accedi

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA”

In vigore dal 01/03/2020

1) FUNZIONAMENTO ORDINE

Gli ordini dei clienti che perverranno con qualsiasi mezzo anche elettronico alla nostra sede entro le ore 17.00 di qualsiasi giorno lavorativo, verranno spediti entro le 24 ore. Gli ordini che arrivano alla sede della Sonn Leonardo dopo le ore 17.00 verranno evasi o il 2° giorno dopo quello dell’ordine o al prossimo passaggio dei nostri trasportatori nella zona del cliente.
Non esiste minimo d’ordine. Ogni consegna è soggetta a contributo di trasporto in base al vettore.

2) MODALITA’ DI TRASPORTO – CONSEGNA

I trasportatori della ditta Sonn Leonardo seguono procedure concordate con l’organizzazione, per cui hanno giorni di passaggio stabiliti a livello territoriale. I Clienti della ditta Sonn Leonardo sono edotti sui giri della presa ordine e del giorno di consegna, attualmente adottiamo il sistema AxB per ordini pervenuti in sede entro le ore 17.00.
Eventuali variazioni chieste per consegne fuori giro riporteranno una maggiorazione in base al costo chilometrico del trasportatore.

3) PRODOTTI VIZIATI

Eventuali vizi e/o difformità e/o discordanze palesi dovranno essere comunicati per iscritto entro e non oltre 24 ore dalla consegna. Eventuali vizi e/o difformità occulte dovranno essere comunicate per iscritto entro 8 giorni dalla consegna, rinunciando a pretese di sorta in caso di ritardata e/o non scritta denuncia nei termini e modi indicati.

4) TERMINI DI PAGAMENTO

Il pagamento della merce fornita avverrà secondo le indicazioni riportate in epigrafe o, se mancanti, in fattura. Dalla scadenza del termine di pagamento indicato in fattura decorreranno gli interessi nella misura di cui al D.Lgs 231/2002. La ditta Sonn Leonardo lavora in materia di pagamenti commerciali in conformità con l’art. 62 della legge 27/2012.

5)PROCEDURE PER IL RECUPERO DEI CREDITI

Nel caso di mancato pagamento dello scaduto delle fatture, la procedura per il recupero del credito prevede un sollecito del Pagamento inviato dal reparto amministrativo della ditta Sonn Leonardo. Nel caso in cui il debitore non provveda a pagare quanto dovuto viene inviata una seconda lettera con Raccomandata A.R. con la quale si chiede di saldare entro dieci giorni dal ricevimento della stessa.
Nulla ottenendo, il legale della Ditta Sonn procederà a spedire una lettera intimidatoria con addebito di spese, contenente l’avviso del mancato pagamento e il ricorso alle vie legali qualora non venga disposto il pagamento. Nulla ricevendo il Legale della Ditta Sonn Leonardo procederà al deposito per un decreto ingiuntivo oppure all’instaurazione di una causa ordinaria.

6) ULTERIORI FORNITURE

Le presenti condizioni di vendita debbono valere, salvo patto contrario, anche per le ulteriori forniture dovessero intervenire fra le parti. In caso di mancato o ritardato pagamento della precedente fornitura, l’accettazione di eventuali nuovi ordini di merce è condizionata al saldo integrale della precedente fornitura, con pagamento contestuale o immediatamente successivo alla trasmissione del nuovo ordine.

7) MODALITA’ DI RESTITUZIONE 

Le merci rese dai clienti devono essere restituite entro 7 giorni dalla consegna direttamente al trasportatore, tempo che ci permette di risalire alla partita in magazzino. Tale limite ci è imposto dalle direttive sanitarie in ambito alimentare (controllo temperature, garanzia prodotto, rintracciabilità dei lotti). Le merci rese dovranno essere perfette, con l’imballo “originale” completamente integro altrimenti non potranno essere considerate più vendibili e non verranno risarcite al cliente.

8) FORO COMPETENTE

Per qualsivoglia controversia dovesse sorgere in relazione alla interpretazione o esecuzione del presente contratto o comunque derivante da reciproci obblighi ivi previsti, Foro esclusivo competente deve intendersi quello di Trento, escluso qualsiasi altro Foro.

 

“CONDIZIONI COMODATO ATTREZZATURE”

In vigore dal 01/03/2020

1) LEGGE SUL COMODATO E SUB COMODATO

Spett.le Sammontana spa, in relazione al rapporto di somministrazione, a mezzo vostro organizzato di zona inserito in epigrafe, abbiamo ricevuto in comodato ai sensi dell’Art. 1803 del C.C. e seguenti, l’attrezzatura di cui sopra elencata con l’obbligo di restituirvela non appena voi la richiediate, in buono stato, così come ci è stata consegnata, salvo normale deterioramento ad effetto dell’uso. Rimane inteso che l’attrezzatura dovrà essere da noi utilizzata esclusivamente per la conservazione ed il trattamento dei semilavorati congelati/gelati/croissanterie prodotti e/o commercializzati dalla vostra società, con ulteriori obblighi da parte nostra di conservarla e custodirla con la massima diligenza-non cederla, neppure temporaneamente, in uso a terzi, né a titolo gratuito né a titolo oneroso. Sono a carico del cliente gli oneri di manutenzione ordinaria e di esercizio (quali ad es. la forza motrice) ed il mantenimento delle condizioni igieniche e funzionali in accordo al D.lgs852/04 (autocontrollo).
Sono a carico della ditta subcomodataria gli oneri della manutenzione straordinaria. Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1806 C.C. il valore della suddetta atrezzatura è pari al valore corrente meno una percentuale fissa di ammortamento annuo, stima fatta unicamente ai fini della responsabilità per il perimento del bene mentre la proprietà del bene stesso rimane, come per legge, alla Sammontana spa.

2) MODALITA’ DI TRASPORTO – CONSEGNA

I trasportatori della ditta Sonn Leonardo seguono procedure concordate con l’organizzazione, per cui hanno giorni di passaggio stabiliti a livello territoriale. I Clienti della ditta Sonn Leonardo saranno edotti dall’Agente o dalla Ditta sul giorno di consegna delle attrezzature.
Nel tempo la ns. azienda ha deciso di dare attrezzature sempre migliori in termini di consumo energetico e di affidabilità e di dare in comodato gratuito le seguenti attrezzature: CONSERVATORI PER GELATI, FORNI VENTILATI PER BRIOCHES, ESPOSITORI PER BRIOCHES. Tutte le altre attrezzature all’infuori di queste sono da considerarsi in vendita presso la Clientela.
Viene richiesta altresì, una partecipazione ai costi di trasporto in caso di consegna o ritiro del bene/i dato/I in comodato o sub-comodato pari a € 35,00 ad intervento, che verrà esposta sulla prima fattura elettronica utile dopo la data della consgna/ritiro presso il domicilio del Cliente.

3) PRODOTTI VIZIATI

Eventuali vizi e/o difformità e/o discordanze palesi dovranno essere comunicati per iscritto entro e non oltre 24 ore dalla consegna. Eventuali vizi e/o difformità occulte dovranno essere comunicate per iscritto entro 8 giorni dalla consegna, rinunciando a pretese di sorta in caso di ritardata e/o non scritta denuncia nei termini e modi indicati. Tale comunicazione puo’ pervenire anche a messo telefono, email, sms o whatsapp.

4) TERMINI DI PAGAMENTO

Il pagamento del servizio avverrà secondo le indicazioni riportate in epigrafe o, se mancanti, in fattura. Dalla scadenza del termine di pagamento indicato in fattura decorreranno gli interessi nella misura di cui al D.Lgs 231/2002. La ditta Sonn Leonardo lavora in materia di pagamenti commerciali in conformità con l’art. 62 della legge 27/2012.

5)PROCEDURE PER IL RECUPERO DEI CREDITI

Nel caso di mancato pagamento dello scaduto delle fatture, la procedura per il recupero del credito prevede un sollecito del Pagamento inviato dal reparto amministrativo della ditta Sonn Leonardo. Nel caso in cui il debitore non provveda a pagare quanto dovuto viene inviata una seconda lettera con Raccomandata A.R. con la quale si chiede di saldare entro dieci giorni dal ricevimento della stessa.
Nulla ottenendo, il legale della Ditta Sonn procederà a spedire una lettera intimidatoria con addebito di spese, contenente l’avviso del mancato pagamento e il ricorso alle vie legali qualora non venga disposto il pagamento. Nulla ricevendo il Legale della Ditta Sonn Leonardo procederà al deposito per un decreto ingiuntivo oppure all’instaurazione di una causa ordinaria.

6) MODALITA’ DI RESTITUZIONE 

Le attrezzature concesse in comodato o subcomodato gratuito dovranno essere restituite integre tranne il normale deperimento per effette dell’uso, e pulite come sono state consegnate all’origine al domicilio del Cliente.

8) FORO COMPETENTE

Per qualsivoglia controversia dovesse sorgere in relazione alla interpretazione o esecuzione del presente contratto o comunque derivante da reciproci obblighi ivi previsti, Foro esclusivo competente deve intendersi quello di Trento, escluso qualsiasi altro Foro.

9) PRIVACY         

Si rimanda all’Informativa sul trattamento dei dati personali dei clienti